CHIESA DI SANTA MARIA DEI BATTUTI
4 OTTOBRE>9 NOVEMBRE 2014

LE SINDONI
di ENZO E. MARI

inaugurazione venerdì 3 ottobre 2014, ore 19
presentazione a cura di Giuseppe Raffaelli

orari: venerdì dalle 15 alle 18.30
          sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18.30

è nato a Trieste il 26 giugno 1939.
Insegnante emerito di Educazione Artistica e sportivo di livello internazionale, ha studiato  all’’Istituto Statale d’Arte della città natale  conseguendo il diploma di Magistero d’Arte.
Ha partecipato con diversi interventi alla decorazione artistica dello stadio Nereo Rocco di Trieste, ha allestito mostre personali e partecipato a numerose rassegne collettive a livello locale, nazionale ed internazionale facendo conoscere il suo lavoro in Argentina, Austria, Germania, Portogallo, Russia, Slovenia e Stati Uniti d’America.
Dal 1978 fa parte del “Gruppo &” con Mario Bessarione ed Adriano Stok partecipando così ad un intensa attività espositiva documentata dalle due publicazioni: Gruppo & 1978-1998 e Trent'anni. Dal 1997 fa parte anche del gruppo Quadra con il quale espone al Palazzo del Consiglio Regionale.
Svolge un’intensa attività alimentata da un’appassionata propensione alla sperimentazione ed alla ricerca, in virtù della quale è riuscito a dar vita ad una produzione artistica di grande originalità e suggestione che  Sergio Molesi così  sintetizza in un suo saggio critico:

   “ …......l’artista si è servito della tecnica del frottage pittorico. Con tale mezzo Enzo Mari ha trattato dapprima il tema della cartaccia come luogo in cui si imprime la traccia della natura e del artificio e poi il tema della pelle su cui si stampa la traccia dell’interiore psichico e dell’esteriore dello spazio e del tempo storico. In tal modo la pelle del volto si configura come una sorte di sindone o di stendardo sul quale è leggibile la traccia degli eventi personali e storici.”

http://www.enzoemari.it/