XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano: Tra un filo e un filare qui si racconta di Cividale


Il Friuli Venezia Giulia fu a tutti gli effetti terra di frontiera prima ancora che di confine: il passaggio continuo e lo stanziamento di popoli stranieri sul territorio a nordest della penisola italiana ha costruito nei secoli un patrimonio culturale, artistico, enogastronomico e linguistico di straordinaria ricchezza, che ancora oggi si evidenza nella sua varietà.
Cividale del Friuli ne costituisce un piccolo esempio e per raccontare questa sua splendida caratteristica saranno le testimonianze degli abitanti della zona a narrare la storia e le storie che hanno animato la città.

In occasione dellaXIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano, ispirandosi al tema annuale, tra il 28 e il 31 ottobre 2017 Cividale del Friuli propone ogni giorno una visita guidata lungo un percorso diverso, ma con un unico comun denominatore:

Tra un filo e un filare qui si racconta di Cividale
A passo di trekking tra misteri, leggende … e altre storie

“Cuanch’o eri frute, ‘o ài sintût a contâ…”
“Ko sem bila otrok, sem slišala pripovedati…”
“Quando ero bambina, ho sentito raccontare…”

… di un furbo diavolaccio che costruì un ponte maestoso e degli astuti cividalesi che lo beffarono, delle magiche aganis e delle acque smeraldine del Natisone, di un misterioso cavaliere longobardo e dello spettacolare ritrovamento della sua tomba, di una fanciulla virtuosa e del suo prezioso “velo”, di un carismatico sacerdote che si prodigò per la comunità durante la Grande Guerra, degli abitanti delle Valli che animavano il variopinto mercato cittadino del sabato. 
Così tra piazze e strette, strade e viuzze, un ponte e numerose scalette, passando sotto un arco, attraversando un portale, aprendo un portone, si varca la soglia di un mondo di misteri, leggende ed altri racconti… fino a raggiungere una piccola vigna nel cuore della città: tra stucchi e filari, i grappoli d’uva creano la delicata cornice alla nostra passeggiata che segue il filo della Storia.

Informazioni sul percorso:
tempo di percorrenza: cc. 2 ore e 30 minuti
lunghezza: cc 3,5 km (ma si possono raggiungere i 5 km scegliendo la versione "panoramica")
difficoltà: medio-bassa (presenza di scale anche ripide)
punto di partenza (ritrovo): Sportello Informacittà – piazza Paolo Diacono, 10
orario di partenza delle visite guidate: sono previste visite guidate alle ore 10.30 nelle giornate di sabato 28, domenica 29, lunedì 30 e martedì 31 ottobre 2017 (è richiesta la prenotazione)
Per informazioni e prenotazioni: Sportello Informacittà di Cividale del Friuli - piazza P.Diacono, 10 – 33043 Cividale del Friuli (UD) - tel.  +39 0432 710460 - informacitta@cividale.net - www.cividale.net
Eventuali Costi: biglietto d’ingresso ai Musei inseriti lungo il percorso di visita giornaliero.

Vuoi dare un'occhiata al percorso per intraprendere autonomamente il tragitto? La piantina propone la versione panoramica per visitare la città.
 

I percorsi tematici giornalieri delle visite guidate organizzate in città in occasione della XIV Giornata Naz.le del Trekking Urbano

SABATO 28 ottobre 2017: Oggi è sabato, andiamo a Cividale!”
visita guidata ore 10.30 - prenotazione obbligatoria

DOMENICA 29 ottobre 2017:“100 anni fa a Cividale del Friuli…”
visita guidata ore 10.30 - prenotazione obbligatoria

Speciale Trekking4kids - ore 14.30 “A spasso per Cividale del Friuli”
Un gioco a tappe per le vie del centro storico per gruppi di bambini e adulti, per compiere assieme un viaggio attraverso la città e la sua storia.
prenotazione obbligatoria - fino ad esaurimento posti – 333-6662376 (Magrini) e 347-5549966 (Zenarolla).
costi di partecipazione: gratis
ore 14:15 ritrovo e partenza c/o Sportello Informacittà, Piazza Paolo Diacono, 10
Durata dell'attività: circa 2 ore

LUNEDI' 30 ottobre 2017: “Il cavaliere, la fanciulla, i draghi e lis aganis…”
visita guidata ore 10.30 - prenotazione obbligatoria

MARTEDI' 31 ottobre 2017 - XIV Giornata Nazionale del Trekking Urbano: "Tra un filo e un filare qui si racconta di Cividale…"
visita guidata ore 10.30 - prenotazione obbligatoria