Ordinanza n.368/2021: Disciplina della circolazione veicolare in occasione dello svolgimento delle gare podistiche su strada denominate “Mytho Marathon” e Mytho half Marathon”. Domenica 31 ottobre 2021


In occasione dello svolgimento delle gare podistiche su strada denominate “Mytho Marathon” e "Mytho half Marathon”, previste Domenica 31 ottobre 2021 e che interessano diverse vie e piazze del territorio comunale di Cividale del Friuli è stata emessa apposita Ordinanza della Polizia Locale della Comunità Orientale del Friuli Orientale n. 368/2021:

"(...) ORDINA 
Per ragioni di ordine tecnico, per la salvaguardia della sicurezza della circolazione nonché per prevalenti ragioni di tutela dell’incolumità pubblica in conformità alle disposizioni di cui al comma 7 -bis dell’ Art. 9 del D. Lgs. 285 / 1992 ( CdS )

-la sospensione della circolazione per ogni categoria di veicoli, al passaggio dei concorrenti, nella giornata di Domenica 31.10.2021, dalle ore 09.00 alle ore 16.00 ovvero fino all'arrivo dell'ultimo concorrente ritenuto in gara, lungo tutto il percorso della competizione sopraindicata che interessa le strade di proprietà comunale ricadenti entro il centro abitato del Comune di Cividale del Friuli, richiamando al riguardo l'osservanza delle prescrizioni imposte dalla propria citata Autorizzazione prot, 11911/2021 del giorno 25/10/2021 per lo svolgimento della competizione podistica in questione, che costituisce parte integrante della presente Ordinanza (vedasi Elenco strade allegato).

La sospensione della circolazione sull’ intero percorso di gara, di cui sopra, verrà attuata sull’intera carreggiata stradale e,
nelle sole strade sotto indicate, lungo la sola corsia di marcia impegnata dagli atleti debitamente separata e delimitata dalla restante parte di carreggiata:
- Via Udine;
- Via Libertà;
- Via Valli del Natisone;
- Via Perusini;
- Via Gemona;
- Via Foraboschi (ponte nuovo);
- Via Fiore dei Liberi ;

In tal senso lungo le strade di cui sopra, si dispone la temporanea separazione delle corsie di marcia a mezzo la posa in senso longitudinale di barriere/ transenne; la corsia di marcia non impegnata dagli atleti sarà destinata al traffico veicolare secondo le modalità e le indicazioni fornite in loco.

➢ ln ciascun punto del percorso la sospensione della circolazione avrà la durata strettamente necessaria al transito dei concorrenti ritenuti ancora in gara a partire dal momento del passaggio del veicolo recante il cartello mobile "inizio gara" fino al passaggio di quello con il cartello mobile "fine gara" di cui all'art. 360 del Regolamento di esecuzione e di attuazione del Decreto Legislativo 30/04/1992 nr. 285 sopra richiamato.

Durante il periodo di sospensione (o di limitazione) temporanea della circolazione veicolare, dovranno essere rispettate le seguenti prescrizioni:
• il veicolo con il cartello mobile "inizio gara" non transiti con troppo anticipo rispetto al primo concorrente ovvero il veicolo di chiusura recante il cartello mobile "fine gara" non si attardi troppo rispetto all'ultimo gruppo di concorrenti ancora in gara rispettando i tempi di chiusura della circolazione stradale stabiliti;
• è vietato il transito di qualsiasi veicolo non al seguito della gara, in entrambi i sensi di marcia dei tratti sottoposti al movimento dei concorrenti (ovvero sulle corsie o nei tratti soggetti alla limitazione sopraindicata);
• è fatto divieto a tutti i conducenti di veicoli di immettersi nel percorso di gara (ovvero sulle corsie o nei tratti gravati dalla limitazione sopraindicata); è fatto obbligo a tutti i conducenti di veicoli provenienti da strade o da aree che intersecano ovvero che si immettono su quella riservata al transito dei concorrenti di arrestarsi prima di impegnarla, rispettando le segnalazioni manuali o luminose degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell'organizzazione; è vietato in ogni caso ed in ogni situazione sia ai conducenti dei veicoli sia ai pedoni l'attraversamento “autonomo e non controllato" del percorso di gara;
• I veicoli ai quali sarà permesso dagli organi preposti alla vigilanza, il transito saltuario in deroga (attraversamento controllato), dovranno procedere a velocità regolata a “passo d’uomo” garantendo sempre e comunque la pubblica incolumità e non dovranno crear intralcio a terzi.

➢ Ferma restando la necessità di adottare tutte le cautele necessarie ad evitare pericoli per i concorrenti, i divieti e gli obblighi sopraindicati non si applicano ai conducenti di veicoli adibiti a servizi di polizia, antincendio e pronto soccorso, nonché a quelli specificamente autorizzati dall'organizzazione o dagli organi di polizia preposti alla vigilanza; a tutti i veicoli di pronto soccorso ed emergenza dovrà sempre essere garantito di raggiungere qualunque sito/luogo all’interno del percorso di gara, in ogni situazione e circostanza;

• in ragione del perdurante stato di emergenza sanitaria nazionale, vengano attuate tutte procedure, previste dalle vigenti normative nazionali e regionali, in materia di prevenzione sanitaria per infezione da Covid- 19, per tutti i partecipanti alla manifestazione sportiva;

Tutti gli organi di Polizia Stradale ricompresi nell’Art. 12 del D. L.vo 30/04/1992, n. 285 sono incaricati dell'esecuzione della presente Ordinanza e della verifica del rispetto delle prescrizioni imposte, nonché di quelle dell'autorizzazione allo svolgimento della manifestazione;
Al fine di consentire il regolare svolgimento della competizione in discorso, è data facoltà ai medesimi organi di Polizia Stradale, qualora si ritenga necessario, di poter procedere anticipatamente alla chiusura della viabilità interessata e di poter adottare provvedimenti contingenti in deroga e ad integrazione del dispositivo sopra indicato.

Conformemente alle prescrizioni dell'Autorizzazione alla manifestazione sportiva citata in premessa, la massima pubblicità della presente sarà curata altresì dagli organizzatori avvalendosi anche di strumenti di diffusione fonica, nonché di comunicati sui mezzi di informazione.

O R D I N A    ALTRESI’

- nel periodo temporale compreso tra le ore 06.00 alle ore 18.00 di Domenica 31.10.2021
LA TEMPORANEA MODIFICA DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE con l’istituzione di nuove prescrizioni
(quali sensi unici di marcia, sensi unici alternati, deviazioni di itinerario , ecc.. ) per le esigenze di allestimento del percorso di gara (posa barriere/transenne e relativa segnaletica) e successive attività di ripristino, nonchè durante tutto lo svolgimento della gara podistica per consentire in ogni caso la circolazione veicolare, seppur con limitazioni, degli utenti lungo la rete stradale della Città di Cividale del Friuli e del comprensorio, in particolare lungo le seguenti strade:
- Via Udine;
- Via Libertà;
- Via Valli del Natisone;
- Via Perusini;
- Via Gemona;
- Via Europa;
- Via della Pertica;
- Via Foraboschi (ponte nuovo);
- Via Fiore dei Liberi
;
nonché su altre strade in applicazione di quanto definito in sede di programmazione dell’evento oppure in ragione di ulteriori esigenze che potessero emerge su tutta la rete stradale del territorio del Comune di Cividale del Friuli interessata dalla manifestazione su indicazione ed a giudizio degli organi di Polizia Stradale impegnati nella gestione della stessa, e comunque al fine di garantire lo svolgimento in sicurezza della gara podistica.

- dalle ore 07.00 del giorno 28.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 01.11.2021
l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTAcon rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli – come disposto dall’Art. 120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – in Cividale del Friuli
in P.zza del Duomo, sugli stalli di sosta longitudinali posti sul lato del Duomo;

- dalle ore 07.00 del giorno 29.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 01.11.2021
LA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE (Art. 39 codice della strada – Art.116 lett. a) del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – DIVIETO DI TRANSITO- Fig. II. 46) per tutte le categorie di veicoli in Cividale del Friuli
in P.zza del Duomo, eccetto veicoli del Comune di Cividale del Friuli e dell’organizzazione;

- dalle ore 07.00 del giorno 29.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 01.11.2021
l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli – come disposto dall’Art. 120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – in Cividale del Friuli
in P.zza del Duomo, sul parcheggio di Via Rubignacco sugli stalli di sosta posti sul lato destro entrando, sul parcheggio di Via Fiore dei Liberi (fronte civico 13);

- dalle ore 12.00 del giorno 30.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 31.10.2021
LA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE(Art. 39 codice della strada – Art. 116 lett. a) del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – DIVIETO DI TRANSITO- Fig. II. 46) per tutte le categorie di veicoli in Cividale del Friuli
in P.zza San Francesco, L.go Boiani, P.zza F. G. Cesare, C.so P. d’Aquileia e V. B.go di Ponte nel tratto compreso tra P.tta Zorutti e il “ponte del diavolo” eccetto veicoli del Comune di Cividale del Friuli e dell’organizzazione;

- dalle ore 12.00 del giorno 30.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 31.10.2021
l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli – come disposto dall’Art. 120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – in Cividale del Friuli
in P.zza San Francesco, L.go Boiani, P.zza F. G. Cesare, C.so P. d’Aquileia e V. B.go di Ponte nel tratto compreso tra P.tta Zorutti e il “ponte del diavolo”;

- dalle ore 14.00 del giorno 30.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 31.10.2021
LA SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLA CIRCOLAZIONE VEICOLARE (Art. 39 codice della strada – Art. 116 lett. a) del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – DIVIETO DI TRANSITO- Fig. II. 46) per tutte le categorie di veicoli in Cividale del Friuli
in Viale Libertà e P.le della Vecchia Stazione sull’intera area su cui si svolge l’attuale mercato settimanale, eccetto veicoli del Comune di Cividale del Friuli e dell’organizzazione;

- dalle ore 14.00 del giorno 30.10.2021 alle ore 20.00 del giorno 31.10.2021
l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli – come disposto dall’Art. 120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – in Cividale del Friuli
in Viale Libertà e P.le della Vecchia Stazione sull’intera area su cui si svolge l’attuale mercato settimanale;

- dalle ore 06.00 alle ore 16.00 del giorno 31.10.2021
l’ISTITUZIONE TEMPORANEA del DIVIETO DI SOSTA con rimozione forzata per tutte le categorie di veicoli – come disposto dall’Art.120 comma 1 lett. a) – Fig. II 74 e art. 83 comma 10 – Fig. II 6/m - del Reg. di esecuzione e Attuazione del Nuovo C.d.S. – D.P.R. 16.12.1992 nr. 495 – in Cividale del Friuli
in Via Verdi sugli stalli di sosta longitudinale posti sul lato sinistro della strada, V.le Marconi sugli stalli di sosta longitudinale posti nel tratto compreso tra V. Verdi e V. Libertà e V. Pascoli su ambo i lati della sede stradale;

- nel periodo e nelle aree di cui sopra:
- i divieti e le limitazioni di cui sopra sono resi noti a mezzo della prevista segnaletica stradale, da avvisi e comunicazioni nei modi più opportuni.

L’ORGANIZZAZIONE DELLA GARA, SE DEL CASO IN COLLABORAZIONE CON L’UFFICIO TECNICO DEL COMUNE DI CIVIDALE DEL FRIULI, E’ INCARICATA DI PROVVEDERE AL POSIZIONAMENTO ED ALLA SUCCESSIVA RIMOZIONE AL TERMINE DELLA MANIFESTAZIONE DELLE TRANSENNE E DELLA SEGNALETICA STRADALE TEMPORANEA.

(...)
Gli agenti della Forza Pubblica e gli operatori del Corpo di Polizia Locale della Comunità del Friuli Orientale sono incaricati di far rispettare i contenuti della presente.
I trasgressori saranno puniti, ove il fatto non costituisca reato, ai sensi dell’art. 7 del Decreto Legislativo n. 285/1992".


Il testo completo dell'Ordinanza 368/2021 e i relativi allegati (elenco vie, percorso MarathonAutorizzazione prot, 11911/2021 del giorno 25/10/2021) sono consultabili e scaricabili cliccando sui link nel testo oppure sui file sotto elencati