Viaggio al centro della scena

“Viaggio al centro della scena”

Le antiche marionette triestine e il teatro di figura del Novecento dalla Collezione Maria Signorelli

Un percorso dentro palcoscenici in miniatura, scatole magiche, quinte, fondali di scena e marionette che intrecciano i loro fili con gli sguardi dei viaggiatori.

 

Tra i tesori della Collezione Maria Signorelli conservata al C.I.P.S. di Cividale del Friuli sono presenti le cosiddette “marionette triestine”, uno straordinario teatro da camera, ricchissimo, composto da centinaia e centinaia di marionette, arredi e scenografie, specchio di un preciso gusto dei tempi passati che vedeva le ricche famiglie borghesi intrattenersi la sera con il gioco del teatro. Un “unicum” acquistato dalla Signorelli presso un antiquario a Trieste negli anni Cinquanta.

Le “marionette triestine” della Collezione Signorelli risalgono ai primi decenni del Novecento e sono caratterizzate da una straordinaria cura fin nei minimi particolari, così come le scenografie, molte delle quali altro non sono che l’ingrandimento delle celebri litografie teatrali prodotte della stamperia Schreiber di Esslingen, in Germania nel secolo precedente.

In mostra, presso l’antico Monastero di Santa Maria in Valle, vicino al Tempietto Longobardo (dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco) e al Centro Internazionale Podrecca Signorelli C.I.P.S, una piccola parte di questo grande tesoro.

 

Giorni ed orari di apertura - dall'11 luglio al 27 settembre 2020

Mese di Agosto:

dal lunedì al venerdi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle 18.00

sabato, domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Mese di Settembre:

sabato e domenica dalle ore 10.00 alle ore 18.00

Ingresso gratuito

 

Per informazioni:

Monastero di Santa Maria in Valle: tel. 0432/700867

Informacittà: tel. 0432/710460